AWS sponsorizzerà Rust

Rust è un linguaggio di programmazione creato da Mozilla nel 2009 e punta a prevenire tutti quei bug relativi alla gestione della memoria, bug di sicurezza che spesso sono critici in applicazioni scritte in C e C++.

Rust ha avuto un rapido successo e browser come Firefox e Brave fanno affidamento su alcuni componenti scritti in questo linguaggio così come alcune grosse compagnie come Dropbox e Cloudfare hanno deciso di implementarlo nei loro sistemi.

Il progetto è cresciuto così tanto che è poi diventato indipendente, ricevendo sempre i finanziamenti da Mozilla.

Qualche giorno fa Amazon Web Services (AWS) ha annunciato di voler partecipare economicamente allo sviluppo di Rust diventando sponsor del progetto.

In questo caso la sponsorizzazione consiste nell’offerta di promotional credits che AWS offrirà al team di Rust per utilizzare l’infrastruttura di Amazon per lo sviluppo.

L’infrastruttura fornita sarà in grado di supportare il team nelle operazioni di compilazione, download ed automatizzare tutti i processi.

La decisione di diventare sponsor nasce dopo l’adozione di Rust per l’infrastruttura AWS che attualmente lo usa in componenti critici, specialmente nel backend, ed Amazon ha tutto l’interesse nell’assicurarsi che il progetto non venga abbandonato e che si continui ad evolvere.

Per far capire quanto Rust sia interessante al momento, anche Microsoft si è detta molto interessata ad usarlo per rimpiazzare alcune componenti in C/C++ in Azure e Windows. Se non sono segnali chiari questi…

Affascinata sin da piccola dai computer (anche se al massimo avevo un cluster di Mio Caro Diario), sono un'opensourcer per caso, da quando sono incappata in Mandrake. Legacy dentro. Se state leggendo un articolo amarcord, probabilmente l'ho scritto io.

Tags: , ,