ZFS on Linux si aggiorna: fix a pioggia

ZFS on Linux (ZoL) è un progetto particolarmente attivo. Le mire di Ubuntu di integrarlo tra i filesystem offerti e usabili in fase di installazione potrebbero far pensare ad un sistema maturo, ma sia la numerazione delle versioni (0.x, tradizionalmente associate a codice sperimentale), sia l’elenco di fix e nuove feature effettuati ad ogni rilascio raccontano una storia diversa.

Puntuale conferma pochi giorni fa, quando è stata rilasciata la versione 0.8.2 di ZoL: la lista di aggiustamenti è piuttosto lunga e buona parte riguarda questioni interne e tecniche che – francamente – sono anche molto difficili da capire.
Possiamo però dire che si tratta di una bella pulizia di codice, con tanto di compatibilità con Kernel dalla versione (vetusta) 2.6.32 alla (scintillante) 5.3.

Con il rilascio di Ubuntu 19.10 potremo (forse) verificare lo stato dei lavori fin dall’installazione. Ma, fossimo temerari, potremmo anche provare a compilarlo a mano sulla nostra macchina di test. Magari con CentOS Stream appena installato… 😉

Ho coltivato la mia passione per l'informatica fin da bambino, coi primi programmi BASIC. In età adulta mi sono avvicinato a Linux ed alla programmazione C, per poi interessarmi di reti. Infine, il mio hobby è diventato anche il mio lavoro.
Per me il modo migliore di imparare è fare, e per questo devo utilizzare le tecnologie che ritengo interessanti; a questo scopo, il mondo opensource offre gli strumenti perfetti.

Tags: , ,