System76: Thelio Major disponibile con AMD Threadripper

Il desktop offerto da System76, Thelio, è ormai in circolazione da oltre un anno e le cose sembrano andare abbastanza bene visto che di recente System76 ne ha annunciato una versione che monta l’AMD Ryzen Threadripper 3990X.

Qualche numero?

  • 64 core – 128 thread
  • 2.9GHz con boost fino a 4.3GHz (unolocked multiplier!)
  • Cache: L1 4MB, L2 32MB, L3 256MB
  • TDP (Thermal Design Power) 280W

Il motto di AMD?

One processor to render them all.

Il target per un prodotto simile è assolutamente chiaro: qualsiasi tipo di lavoro richieda una capacita computazionale elevatissima, ed il rendering ne è sicuramente un ottimo esempio.

System76 “sfida” gli utenti ad eseguire gli stessi test ma sulle loro macchine e vedere come si comportano.

Le “sfide” sono tre:

  • Con Gimp, applicare una circular motion blur su un’immagine JPG da circa 300MB (nel caso ve lo stiate chiedendo, sì, è una foto dell’outer space);
  • Compilare il Kernel Linux;
  • Renderizzare una scena con Blender.

Rispettivamente, un Thelio con Threadripper ci ha messo 44, 24 e 76 secondi.

Sul mio povero ThinkPad x260 con un misero i7-6600U@2.60GHz, la sola apertura dell’immagine JPG ha fatto alzare in volo il portatile talmente giravano veloce le ventoline. Ho desistito.

Certo, tra un ThinkPad dei poveri ed un Thelio c’è anche una notevole differenza di prezzo. Se un Thelio Major di base parte da 899 dollari, uno equipaggiato con Threadripper parte da 3.798 dollari, per arrivare alla configurazione maxima di 14.131 dollari.

Qualche lettore impavido sarebbe curioso di provare i loro test?

Sysadmin | Website

Affascinata sin da piccola dai computer (anche se al massimo avevo un cluster di Mio Caro Diario), sono un'opensourcer per caso, da quando sono incappata in Mandrake. Legacy dentro. Se state leggendo un articolo amarcord, probabilmente l'ho scritto io.

Tags: , ,