La prima release di Rocky Linux, la nuova CentOS, arriverà per la fine di marzo

0

Se siete tra quelli che ritengono inadeguate, poiché inapplicabili, le proposte di Red Hat per sopperire al ritiro di CentOS, vi farà piacere sapere che esiste una timeline precisa per uno dei progetti che, dall’annuncio stesso della scelta di Red Hat, si sono proposti come alternativa: Rocky Linux.

All’interno dell’ultimo post pubblicato sul sito del progetto, nel consueto community update, viene indicata la schedulazione delle prossime tappe del progetto:

  • 31 gennaio: sistema di build e predisposizione infrastruttura per l’automazione della creazione dei pacchetti;
  • 28 febbraio: pubblicazione dei primi pacchetti di test e predisposizione per la struttura di test dell’installer;
  • 31 marzo: completamento dei test da parte della community e disponibilità della release candidate;

Pertanto è chiaro come la community stia lavorando alacramente (e coerentemente, verrebbe da aggiungere) per rispettare le scadenze e fare sì che nel giro di pochissimo Rocky Linux sia disponibile per il download.

Nel riflettere su queste date due sono gli aspetti certamente da considerare positivamente.

Il primo riguarda proprio le tempistiche: se teniamo presente come l’annuncio shock in cui Red Hat indicava il 31/12/2021 come data di fine vita per CentOS 8 (la 7 come detto seguirà un’agonia più lenta) è del nove di dicembre, a poco più di un mese di distanza ci sono già parecchie alternative, alcune accennate, altre come Rocky Linux strutturate solidamente, tanto da poter fissare delle deadline.

La seconda riflessione è che quant’anche dovesse succedere di “bucare” la data per la release candidate, ci sarebbero a disposizione altri sette mesi per continuare a lavorarci, segno che fortunatamente ci si sta muovendo con largo anticipo, ed in questi ambiti non è mai un male.

Per quanto quindi la fine di CentOS sia stata a tutti gli effetti un fulmine a ciel sereno, la reazione è stata considerevole ed i buoni auspici per il futuro sono molti e solidi. Potere della community.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *