Linux sviluppa ancora i driver per i floppy disk. E qualcuno li usa…

La community Linux riesce spesso (anche se non sempre) a sviluppare il codice necessario al supporto delle ultime tecnologie. Talvolta, come nel caso dell’USB 4, il supporto sarà presente prima ancora che i dispositivi metteranno a disposizione la tecnologia stessa.

Ma il Kernel Linux contiene anche parecchio codice che potrebbe sembrare – francamente è – obsoleto. Per esempio, il supporto alle CPU Motorola 6800 – che ha più di 40 anni di storia ma da molto tempo non viene più usata. Il fenomeno non è limitato al Kernel, e l’esempio non è fatto a caso: abbiamo raccontato di come GCC abbia fatto la stessa scelta qualche tempo fa.

E se una caratteristica di Linux è la capacità di girare anche su hardware vecchi, permettendo di dare una seconda vita a molte macchine, vedere un bug report per il driver dei floppy disk fa qualche impressione. Solo qualche dinosauro ormai può raccontare di averli usati (installazione di DOS 6.22? 3 Floppy!), e (credo) non sono nemmeno più in produzione. Gli altri, forse vedranno qualche somiglianza (voluta) nell’icona usata nel salvataggio di un file.

Floppy da 3.5″, in un’immagine presa da Wikipedia

Un paio di anni fa il manutentore stesso del driver aveva dichiarato essere obsoleto, e che non avrebbe più continuato lo sviluppo. Motivazione principale: non aveva più dispositivi su cui testare lo sviluppo.
Già allora ci furono delle proteste, anche piuttosto accese, che qualche effetto devono aver sortito se il report riguarda una regressione nel comportamento del driver: un recente sviluppo (!) ha introdotto il problema – che ora dovrà essere risolto.

Evidentemente, qualcuno li usa ancora!

Ho coltivato la mia passione per l'informatica fin da bambino, coi primi programmi BASIC. In età adulta mi sono avvicinato a Linux ed alla programmazione C, per poi interessarmi di reti. Infine, il mio hobby è diventato anche il mio lavoro.
Per me il modo migliore di imparare è fare, e per questo devo utilizzare le tecnologie che ritengo interessanti; a questo scopo, il mondo opensource offre gli strumenti perfetti.

Tags: , ,