Morto un CentOS (8), se ne fa un altro (Stream 9)

Dello sconcerto e della paura dovuti alla cancellazione di CentOS 8, ormai a fine vita, ne abbiamo parlato molto.
Un effetto collaterale è stata la promozione di CentOS da downstream di Red Hat – ovvero compilata dopo, derivata da quanto già sviluppato per Red Hat – ad upstream, ovvero in cui portare le novità prima di metterle in Red Hat.

Questa relazione era apparsa meno chiara con l’uscita di RHEL 9 beta un mesetto fa: chi aveva fatto l’assunzione che la base fosse CentOS 8 Stream ora dovrà ricredersi.

Infatti, è stata rilasciata da poco anche CentOS 9 Stream. E se parlare di (major) release per una rolling release sembra un controsenso, l’annuncio cerca di spiegare le relazioni che ci sono tra Fedora, CentOS e RHEL.

Dallo schema possiamo vedere che Fedora continuerà ad avere il suo ciclo di rilascio molto rapido, senza sotto-versioni, mentre CentOS non avrà point release – a differenza di RHEL. Tutto come previsto quindi.
Ma si vede anche un’altra cosa, che per alcuni potrebbe risultare anche sorprendente (come per il sottoscritto): Fedora 34 fa da punto di partenza sia per RHEL 9 che per CentOS 9. E poi le strade procedono parallele tra le 3 distribuzioni.
Quindi, RHEL 9 non è semplicemente figlia di CentOS 9, ma semmai sorella (gemella).

Nel post si spiega come l’architettura prevista punti a creare due distribuzioni sostanzialmente identiche, e egualmente affidabili e stabili, eseguendo dei test approfonditi a tutti i pacchetti prima dell’inserimento nel repository. La differenza starebbe solo nei tempi: quanto caricato in CentOS è disponibile subito, quanto in RHEL solo man mano con le point release – o nelle nightly build.

Staremo a vedere se CentOS potrà mantenere questo doppio impegno di stabilità e di contemporaneità – combinazione piuttosto difficile. Considerando anche che la stabilità del comportamento senza la stabilità dei pacchetti risulta – francamente – poco utile in ambito enterprise, CentOS (Community Enterprise OS) perde la vocazione primaria.

Anche avere la visione della lontananza tra lo sviluppo di Fedora e quello di RHEL porta a farsi la stessa domanda: per sperimentare c’è Fedora, per la produzione c’è RHEL… a cosa serve CentOS Stream?

Ho coltivato la mia passione per l'informatica fin da bambino, coi primi programmi BASIC. In età adulta mi sono avvicinato a Linux ed alla programmazione C, per poi interessarmi di reti. Infine, il mio hobby è diventato anche il mio lavoro.
Per me il modo migliore di imparare è fare, e per questo devo utilizzare le tecnologie che ritengo interessanti; a questo scopo, il mondo opensource offre gli strumenti perfetti.

Tags: , ,