Project Sylva, un cloud framework open-source per le aziende Telco prodotto e promosso dalla Linux Foundation Europe

2

Lanciata nel settembre di quest’anno, la divisione europea della Linux Foundation muove i primi passi nella promozione delle proprie attività andando a presentare Project Sylva, un cloud framework, ovviamente open-source, dedicato alle aziende di telecomunicazioni, le così dette Telco.

Project Sylva nasce con la volontà di ridurre la complessità e accelerare la migrazione verso il cloud nell’ambito dei requisiti di privacy, sicurezza ed efficienza energetica dell’unione europea.

All’interno del progetto sono presenti cinque carrier europei (Telefonica, Telecom Italia, Orange, Vodafone, Deutsche Telekom) e due vendor (Ericsson e Nokia) le quali hanno stipulato un Memorandum d’intesa (MOU) per affrontare le sfide associate alle telecomunicazioni e ai casi di utilizzo periferico all’interno dell’UE e a livello globale.

Il progetto Sylva si baserà sui progetti open-source esistenti per fornire implementazioni ed estensioni. L’idea è quella di estenderne l’adozione il più possibile, al netto delle specifiche esigenze della comunità europea, il progetto Sylva ha l’ambizione di essere visto come un attore globale all’interno dell’ecosistema Telco Cloud, e proprio per questo nasce aperto anche a collaboratori al di fuori dell’Unione Europea.

Gabriele Columbro, general manager di Linux Foundation Europe, di cui avevamo parlato qualche tempo fa in merito allo stato dell’open-source nell’ambito finanziario secondo la Fintech OpenSource Foundation, si esprime in questo modo parlando di Project Sylva:

I am beyond excited to see Sylva become the first community project hosted under Linux Foundation Europe. It directly delivers our vision to accelerate the impact that European-centric collaborations can have in the global ecosystem,Sylva is the perfect example of the high-impact open collaborations we see flourishing under LF Europe, as it brings together leading telco stakeholders to deliver innovation to address a concrete industry-wide business challenge.

Sono oltremodo entusiasta di vedere Sylva diventare il primo progetto comunitario ospitato sotto Linux Foundation Europe. Fornisce direttamente la nostra visione per accelerare l’impatto che le collaborazioni incentrate sull’Europa possono avere nell’ecosistema globale. Sylva è l’esempio perfetto delle collaborazioni aperte ad alto impatto che vediamo fiorire nell’ambito di LF Europe, poiché riunisce le principali parti interessate delle telecomunicazioni per fornire innovazione per affrontare una sfida aziendale concreta a livello di settore.

Il primo passo quindi per la Linux Foundation Europe, a cui ne seguiranno altri che saremo certamente ansiosi di conoscere!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.