Le ragioni per cui Mercedes Benz investe nel software libero ed open-source

0

Tutti sappiamo quanto sia elevato il numero di aziende il cui business poggia pesantemente sul software libero. L’utilizzo di FOSS (Free and Open Source Software) per molti è talmente implicito all’interno dei propri processi da ritenere l’esistenza dello stesso naturale, ma la realtà come ben sappiamo è ben diversa. Dietro ai progetti open-source, per quanto siano liberi ed utilizzabili da tutti, c’è una community di persone che deve vivere e mangiare e dare quindi per scontato che i software continueranno ad esistere a prescindere è un’idea decisamente poco lungimirante.

Tutta questa premessa serve per introdurre la notizia di oggi, raccontata sulle pagine di The New Stack per bocca di Mercedes-Benz, la famosissima azienda produttrice di automobili, che racconta le 4 Reasons to Sponsor Open Source Projects.

Partendo dalla narrazione di quello che potremmo definire l’ultimo grande problema informatico in ordine di tempo, cioè Heartbleed (di cui abbiamo ampiamente parlato qui sul blog), e dal fatto che molte volte quando si parla di progetti open-source si arriva alla conclusione che “The Internet Is Being Protected by Two Guys Named Steve.“, Mercedes descrive le proprie ragioni nello scegliere di sponsorizzare progetti open-source:

  • Ragione 1: l’open-source è dappertutto. E Mercedes lo sa talmente bene da aver creato una pagina in cui ha descritto il proprio manifesto open-source: https://opensource.mercedes-benz.com/manifesto/.
  • Ragione 2: restituire qualcosa. Chiamatelo karma, ma ovviamente l’azienda è conscia di quale sia l’importanza dell’open-source nei propri progetti e, proprio per questo, restituire parte dei benefici oltre che essere moralmente inopinabile, è sicuramente vantaggioso.
  • Ragione 3: manifestare apprezzamento. Al di là del vil denaro, che certamente è essenziale, anche fornire visibilità e ringraziamenti a quanti si adoperano per sviluppare i software open-source è certamente una via sensata di contribuzione.
  • Ragione 4: investire sul proprio futuro. E già solo questa ragione, per quanto banale, potrebbe essere sufficiente per far funzionare tutto il meccanismo, infatti al di là di facili moralismi si fa in fretta a capire che è nell’interesse di Mercedes che i software da essa utilizzati continuino a vivere e progredire.

Banalità? Forse sì, ma banalità che è sempre bene ripetere, poiché contengono i principi fondanti che, dati alla mano, stanno tenendo in piedi il mercato I.T..

Mai infatti dimenticare questa evocativa immagine di xkcd:

Un’immagine che certamente qualcuno in Mercedes ha osservato con attenzione!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.