La nuova stabilità economica di Thunderbird, il nuovo Thundercast ed i progressi K-9 Mail, ossia Thunderbird for Android

2

Grazie agli sforzi dei curatori del progetto eccoci a quello che ormai è diventato l’appuntamento mensile che si occupa dei progressi e delle novità di Thunderbird, il popolare software di gestione della posta open-source.

Apriamo con il report delle donazioni ricevute che riporta dati più che positivi relativi ai circa trecentomila donatori i quali, nel corso del 2022, hanno donato un totale di 6.442.704 dollari, che sono il 99,9% del totale introiti per il progetto.

Lo schema riportato mostra più di ogni parola quanto questa crescita sia sensibile se comparata con gli anni precedenti:

Conti alla mano, questi numeri indicano una media di 21 dollari a donazione distribuiti fra i trecentomila donatori e, come indica Jason Evangelho, l’autore del post, questo risultato è nothing short of outstanding.

La comunicazione paga, non c’è dubbio, e questa nuova modalità di presentarsi del progetto (di cui siamo più che felici) certamente contribuisce in maniera determinante alle donazioni che, lo ricordiamo, sono sempre aperte:

È poi uscito il secondo episodio di Thundercast, con ospite Mike Conley, principal software developer di Mozilla, ascoltabile direttamente da qui:

Infine il progetto ha condiviso gli aggiornamenti in merito a K-9 Mail o Thunderbird for Android per cui la versione 6.600 ha incluso tutta una serie di cambiamenti che sono riportati nella pagina. Anche per questo progetto la ricerca di aiuto è costante e diventare beta tester è molto semplice, basta seguire questo link.

Non ci stancheremo mai di raccontare le novità di questo progetto open-source che fino a pochi anni fa era sull’orlo della fine e che invece oggi una saggia gestione unita al contributo determinante degli utenti donatori è vivo e vegeto, proiettato verso il futuro!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.