I calcoli di Linus Torvalds per l’impatto delle ferie natalizie sugli sviluppi del Kernel Linux

0

Il periodo natalizio è alle porte e tutti, anche i super sviluppatori del Kernel Linux, lo attendono per godersi il meritato riposo. Nel predisporre la prossima release candidate del Kernel Linux, che sarà precisamente la 6.7-rc4, Linus Torvalds ha iniziato a mettere i presupposti per quella che potremmo definire “la gestione delle ferie“.

Ma dimenticate l’excel che nel migliore dei casi aiuta tra colleghi a tenere traccia di quelle che saranno le assenze nel periodo vacanziero, quello che interessa al Dittatore Benevolo è rispettare la consueta tabella di marcia delle release del Kernel Linux.

Solitamente funziona così: tra una release e l’altra (l’ultima è stata la 6.6 che è servita anche a gettare le basi per i lavori futuri su bcachefs ed il supporto 32 bit facoltativo) di solito passano 7 release candidate. Come sappiamo a Torvalds non frega moltissimo della numerazione delle release (di fatto le major release escono… Quando se la sente), ma con le release candidate si è praticamente sempre utilizzato la modalità delle “sette”.

Ora, se anche per la versione 6.7 dovessero venire rispettate queste modalità (e non ci sono al momento grossi dubbi o problematiche in merito), la pubblicazione della RC 7 avverrà il 24 dicembre, la vigilia di Natale e l’uscita della release vera e propria una settimana dopo: a capodanno.

Nel messaggio pubblicato sulla mailing list del Kernel, la questione sembra interessare davvero poco al gestore e custode del Kernel Linux, il quale scrive:

I think the timing ends up working out, with the holidays happening during the tail end of the release schedule, and that ‘tail end of the release schedule’ is while the current 6.7 release is supposed to be very quiet anyway, which sounds nice and like it all is working out just fine from a timing perspective.

Penso che le tempistiche [di pubblicazione] finiranno per funzionare, con le vacanze che coincideranno con la fine del programma di release. E quella “fine del programma di release” è coincide con il fatto che la release 6.7 corrente è previsto sarà piuttosto tranquilla in ogni caso, il che permette di stare tranquilli e pensare che tutto funzionerà come previsto in termini di tempistiche.

Quindi, in buona sostanza, è facile concludere com e Natale e Capodanno siano avvenimenti di assoluto poco conto quando si parla della pubblicazione di Linux e, come scritto dal Maestro in persona all’interno del messaggio:

hey, it’s Sunday afternoon somewhere right now

Da qualche parte sarà sempre festa per qualcuno… Perché fermarsi?

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.