LinuxJournal e la classifica della migliore distro Linux 2018: chi sta vincendo?

Come abbiamo raccontato poco tempo fa le sorti di una delle più famose riviste Linux sono state decise, e la sopravvivenza della stessa è stata alla fine garantita. Questa ventata di freschezza ha portato ad una rivitalizzazione della comunità LinuxJournal, perciò analizzare i risultati del sondaggio che chiede quale sia la migliore distro del 2018 è molto interessante, poiché i numeri non sono così bassi e la statistica comincia ad avere un suo peso.

Nel momento in cui scriviamo il sondaggio ha avuto 9403 votanti e la classifica provvisoria, per le prime cinque posizioni è la seguente:

  1. Debian con il 33% dei voti (3089)
  2. Fedora con il 12% dei voti (1111)
  3. OpenSuSe con il 12% dei voti (1101)
  4. Arch Linux con il 9% (857)
  5. Ubuntu con il 9% (826)

Al di là del dominio netto di Debian, che tutto sommato stupisce poco, a far notizia sono i bassi numeri relativi a Ubuntu.

Il trend negativo della distribuzione di casa Canonical è sotto gli occhi di tutti e certamente le recenti notizie relative alla volontà di vendere da parte di Shuttleworth ed al cambio di direzione sul motore desktop che ora è GNOME non paiono aver contribuito positivamente alla popolarità generale della distribuzione.

Il sondaggio non è ancora chiuso, perciò ognuno può ancora dire la sua. Partecipate!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , , ,