Linux Foundation insieme a Unified Patents annuncia Patcepta, un motore di regole open-source per la gestione dei brevetti

Se c’è un tema che per la Linux Foundation ha importanza rilevante e strategica è certamente quello dei brevetti. Già in passato avevamo raccontato degli sforzi volti alla lotta contro i troll dei brevetti che avevano portato alla creazione della Open Invention Network, di cui fanno parte tanto la Linux Foundation, quanto IBM (e quindi Red Hat) e Microsoft.

Con Patcepta stiamo assistendo ad un ulteriore passo in avanti che dovrebbe consentire una gestione dei brevetti più agile ed utile. Unified Patents ha deciso di collaborare con la Linux Foundation per rendere il progetto Patcepta open-source, in modo da rimuovere le barriere critiche all’ingresso che avvocati e imprenditori devono affrontare nella gestione del proprio portafoglio di brevetti.

La particolarità di Patcepta è quella di essere in sostanza il primo progetto del suo genere in quanto fornisce un insieme di regole e strumenti aperti, comprensibili e verificabili per rendere più efficiente e innovativa la gestione dei portafogli di proprietà intellettuale.

Mike Dolan, Senior Vice President della Linux Foundation, si pronuncia in questo modo:

We are excited to see this fundamental capability become an open source project for collaboration and shared dependency. Jurisdiction rules and a common rules engine are shared challenges faced by in-house and outside counsel trying to manage patent portfolios – a perfect opportunity to develop collaboratively and maintain in an open source community.

Siamo entusiasti di vedere questa capacità fondamentale diventare un progetto open-source per la collaborazione e la dipendenza condivisa. Le regole di giurisdizione e un motore di regole comuni sono sfide condivise affrontate da consulenti interni ed esterni che cercano di gestire portafogli di brevetti: un’opportunità perfetta per sviluppare in modo collaborativo e mantenersi in una comunità open-source.

Se vi state chiedendo “ma nella pratica di cosa si tratta?” il consiglio è quello di dare un’occhiata alla pagina GitHub del progetto, https://github.com/patcepta/, dove al momento sono caricati due file: un README ed un pdf contenente il technical charter, ossia i dettagli del progetto che verrà costruito.

In gennaio è stabilito il primo kickoff del progetto a cui ci si può aggregare (se ovviamente interessati) facendo richiesta a questo indirizzo mail info@patcepta.org.

Non c’è altro aggiungere se non un augurio di buon lavoro, nella speranza che questo possa essere un nuovo passo verso l’annientamento dei Troll di brevetti!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , , ,