Marco Bonfiglio

Amazon presenta un server-storage per trasferimenti offline al suo cloud di piccole dimensioni: Snowcone

Il cloud oramai fa parte di qualsiasi infrastruttura, e la possibilità d’uso si fonda sulla disponibilità sempre più diffusa di connessioni a banda ultralarga.Ma anche con queste connessioni il trasferimento dei dati dai propri sistemi al cloud può richiedere molto tempo: la rete locale è (quasi sempre) più veloce di quella internet. Per questo, Amazon…
Read more

CentOS si aggiorna a stretto giro da RedHat

CentOS (community enterprise Operating System) è una distribuzione pensata per l’uso su server, in ambiente enterprise, che sfrutta la stessa base di codice di Red Hat Linux. Non risulta esattamente la stessa distribuzione, ma possiamo dire che sono più che strettamente imparentate. Ne è dimostrazione che molti sviluppatori lavorano anche per Red Hat, o che…
Read more

Devuan: rilasciata la versione 3.0 della distribuzione libera da systemd

Era da un po’ che non parlavamo di questa distribuzione, ovvero poco più di un anno. Ma Devuan sta bene, il progetto si mantiene, tanto che il primo giugno è stata rilasciata la versione 3.0. Nome in codice: Bewolf. Cosa cambia? Non molto, in termini di aggiunte, ma il codice base a cui si fa…
Read more

Microsoft pubblica in opensource il codice di Basic

Chi di noi non ha mai programmato in Basic? Forse ormai saranno più i giovani che non l’hanno incrociato, ma per la vecchia guardia è stato un passaggio obbligato. Perché prima di Go, prima di Python, prima di JavaScript e anche prima di Java, il linguaggio di iniziazione è sempre stato BASIC, declinato in particolare…
Read more

Microsoft DirectX12 per Linux? Quasi: solo per WSL2

Microsoft ama l’open-source (e Linux): ormai è un po’ che lo sentiamo dire, e lo abbiamo ripetuto poco tempo fa. E in effetti sembra proprio che il rapporto Windows/Linux sia passato da acerrimo nemico (“cancro”, fu definito Linux da Microsoft) ad amico, se non proprio alleato. Sempre più progetti sono resi disponibili e nativi per…
Read more

La VPN WireGuard (quasi) integrata in OpenBSD

Il consenso diffuso per WireGuard come tecnologia VPN usabile, stabile e sicura è ormai evidente: viene integrato ed adottato da parecchi gestori Linux, e anche da prima dell’integrazione nel Kernel. Abbiamo visto questo consenso ereditato da Android, ma forse solo perché basato su Kernel Linux. Pertanto, l’integrazione in un sistema operativo vicino ma sostanzialmente diverso…
Read more

Thunderspy, la vulnerabilità che colpisce le interfacce Thunderbolt di Intel (e Apple)

Dall’apparizione di Meltdown la nostra sensazione di sicurezza è stata colpita duramente più volte. E per questo – forse – non ci sorprenderà apprendere dell’esistenza di bug anche in altri prodotti, in particolare di Intel. Questa volta ad essere colpita non è una CPU, o una famiglia di CPU, ma uno standard di comunicazione: Thunderbolt.Sviluppato…
Read more

Compulab presenta il TensorPC: compatto, modulare e OpenSource

Di CompuLab abbiamo parlato in passato solo incidentalmente: è il produttore del fitlet 2, piccolo ma completo PC preso come base per Mintbox Mini 2. Ma la gamma di prodotti dell’azienda è molto più ampia, con il top di gamma rappresentato dall’Airtop 3: un pc completo, di classe i9, raffreddato passivamente. Il target principale dei…
Read more

Jitsi: una piattaforma OpenSource di videoconferenza – Server STUN e TURN in proprio

Ora che abbiamo visto come si usa e come si installa un server Jitsi, possiamo completare la nostra infrastruttura di videoconferenza con un server STUN/TURN in proprio. Inquadramento tecnico Forse conviene partire nell’esplicitare un dettaglio importante, ovvero che esistono (a livello pratico) due tipi di connessioni IP (chiamati protocolli): TCP: canale bidirezionale (e consegna garantita);…
Read more

Oracle accorcia i tempi del boot del Kernel

Per molti, Oracle è uno sciacallo del mondo open-source: compra (o copia) progetti gestiti da una community e ne vende il prodotto derivato, spesso rendendo disponibili eventuali migliore solo a pagamento.Del resto, abbiamo visto applicato questo schema a parecchi progetti: Java e OpenOffice (dopo l’acquisto di SUN), MySQL e Unbreakable Linux (che sembra sempre una…
Read more