Tag: Cloud e Bigdata

Canonical chiuderà il servizio cloud Ubuntu One

Canonical terminerà a breve il servizio di storage in cloud Ubuntu One, anche lo store musicale di Ubuntu One sarà chiuso; la decisione è stata annunciata da Canonical oggi tramite un post sul blog dell’azienda. Originalmente la spinta di Canonical all’utilizzo di Ubuntu One è stata molto forte, ma ora c’è la volontà di concentrarsi sui progetti…
Read more

RHEV 3.4 beta: una versione orientata sempre più al cloud

Red Hat presenta in una corposa notizia la disponibilità della nuova versione beta di Red Hat Enterprise Virtualization (RHEV, appunto): la 3.4. Quanti hanno provato ad installare l’ultima release di Ovirt (su cui RHEV è basato), avranno già saggiato la direzione che questo progetto (e di conseguenza il suo fratello di classe enterprise) stanno intraprendendo,…
Read more

Google abbassa i prezzi dello storage in cloud

Da venerdì lo storage in cloud di Google costa meno della metà dell’offerta attuale: 24 $ l’anno per 100 Gigabyte di spazio da utilizzare con documenti in formato Google Drive o altri file a piacimento. Questo taglio porta il servizio di Google in cima alla lista dei servizi di storage online per ordine di prezzo: rispetto…
Read more

Godaddy annuncia l’adozione di OpenStack

Dopo IBM, Hewlett-Packard, Dell, Cisco ed Intel anche Godaddy, uno delle più importanti compagnie di webhosting, abbraccia Openstack! Godaddy infatti ha annunciato che supporterà il progetto Openstack (divenendo sponsor) ed offrirà ai propri clienti soluzioni basate sull’ormai popolare ambiente cloud. In questo articolo di Eweek, Mark Collier (chief Operating Officer della OpenStack Foundation), dichiara: “So…
Read more

IBM acquista Cloudant

Oggi il colosso statunitense IBM rivela l’acquisto di Cloudant, un provider di database NoSQL in cloud. A differenza dei database relazionali tradizionali, i database aderenti alla filosofia “Not only SQL” hanno la flessibilità e l’adattabilità ad ampi cambiamenti in scala, il che li rende una scelta di valore per startupper e sviluppatori di applicazioni web orientate…
Read more

Suse Cloud 3 per il private cloud

Ieri Suse ha annunciato la disponibilità di Suse Cloud 3, l’ultima versione della distribuzione basata su OpenStack e pronta per ambienti enterprise per costruire infrastrutture private cloud. Il prodotto punta ad aumentare la flessibilità dei datacenter già completamente virtualizzati estendendo la compatibilità e il supporto a VMWare vSphere e vCenter Server. Il prodotto è basato…
Read more

L’approccio Red Hat ad OpenStack ed i piani futuri

E’ stato pubblicato recentemente un interessantissimo articolo sul sito ufficiale di Red Hat all’interno del quale viene illustrato l’approccio dell’azienda americana nei confronti di OpenStack. E’ inutile negarlo: se il cloud è il futuro, OpenStack ricoprirà una parte molto importante all’interno delle dinamiche del mercato IT nei prossimi anni. Interessante questo passaggio: “At Red Hat,…
Read more