Tag: Debian

Dopo apt di Debian, anche PHP PEAR ha una vulnerabilità. Abbiamo un problema generale con i gestori di pacchetti?

Era solamente la scorsa settimana quando vi raccontavamo della vulnerabilità relativa ad apt, il package managed di tutte le distribuzioni Debian e derivate, scoperta e risolta in tempi brevissimi ed oggi siamo a parlare di una nuova vulnerabilità, stavolta relativa ad un altro package manager (PEAR) relativo ad un altro ambito (il linguaggio di programmazione…
Read more

C’è un brutto bug in apt (Debian, Ubuntu) che fortunatamente è stato già risolto

Il 22 gennaio scorso, ossia tre giorni fa, Max Justicz ha pubblicato un interessante articolo nel quale mostra come sia possibile ottenere i privilegi di utente root per eseguire codice arbitrario mediante l’utilizzo del tool apt. apt è il comando standard attraverso il quale, letteralmente da decenni, è possibile installare programmi su sistemi Debian e…
Read more

RedHat segue Debian ed abbandona MongoDB

Era Ottobre dello scorso anno quando MongoDB Inc. ha annunciato il passaggio alla licenza Server Side Public License (SSPL) creando un certo disappunto nella community. MongoDB è un database NoSQL open-source estremamente popolare tra le compagnie che offrono servizi cloud, tra cui AWS ed IBM Cloud, che sono riuscite a trarre profitto dall’utilizzo sulle proprie…
Read more

Debian rimuove un pacchetto perché il nome è… “offensivo”

Ci risiamo. Dopo il sed ‘s/f-word/hug/g’ nel codice del Kernel di qualche tempo fa e dopo la diatriba che va avanti da anni sull’abbandonare o meno i termini master/slave perché associati allo schiavismo e di conseguenza offensivi, oggi è il turno degli amici di Debian che non ci fanno mancare una piccola dose di puritanesimo 2.0.…
Read more

WLinux, una distribuzione Linux basata su Debian e pronta per Windows WSL… senza systemd!

Avanti popolo! Non bastava l’annuncio di una nuova e rinnovata partnership tra Canonical e Microsoft volta a rendere migliore l’integrazione tra i due ambienti, ecco infatti che l’azienda Whitewater Foundry presenta WLinux, una distribuzione che si presenta, già dal nome, nativa dell’ambiente WSL. Basata su Debian, la distribuzione viene pubblicizzata dal creatore come ottimizzata per il sistema Windows Subsystem for Linux,…
Read more

Debian Linux festeggia 25 anni, buon compleanno!

Dal manifesto Debian: Debian Linux is a brand-new kind of Linux distribution. Rather than being developed by one isolated individual or group, as other distributions of Linux have been developed in the past, Debian is being developed openly in the spirit of Linux and GNU. Debian Linux è un nuovissimo tipo di distribuzione Linux. Anziché…
Read more

Le applicazioni Debian arrivano sui Chromebook

Ad inizio anno avevamo riportato la notizia riguardante Project Crostini, progetto Google volto a dare la possibilità agli utenti di avviare macchine virtuali Linux su ChromeOS. Nei mesi successivi i produttori di Chromebook, ad esempio Samsung, hanno iniziato ad implementare questa possibilità, seppur su Chromebook di fascia alta. Qualche settimana fa, XDA Developers ha segnalato…
Read more

Ma quanti giochi ci sono in Debian? Più di 600!

Nel corso della DebConf 18 incontro annuale della community Debian, quest’anno per la prima volta svoltosi a Taiwan, in Asia, è stato fatto il punto sull’ambito gaming della distribuzione. Come racconta Phoronix ecco i dati messi in evidenza: Ci sono ben 608 diversi giochi ed emulatori all’interno dell’archivio principale di Debian; Ciascuno di questi deve…
Read more

Annunciati i nuovi nomi per le future release di Debian

A partire dal 12 gennaio 2019 il team di Debian inizierà il processo di avvicinamento al rilascio della prossima release, nominata Buster. Quindi nel pieno rispetto della tradizione ecco che anche il cane di Andy, della serie Toy Story, ha la sua release. Al transition freeze di gennaio seguirà il soft freeze il 12 febbraio…
Read more

Google saluta Ubuntu e da il benvenuto a Debian

E’ arrivata la conferma ufficiale da parte di Google: per i client presenti nell’azienda, Big G ha deciso di abbandonare Goobuntu, sviluppata internamente e basata sul famoso Ubuntu di Canonical, in favore di gLinux, basa sul ramo testing di Debian. Anche in questo caso la decisione di Google è stata quella di prendere un prodotto…
Read more