Tag: systemd

Tre nuovi bug (in attesa di patch) in SystemD garantiscono shell di root

In questo momento immagino gli utenti Devuan seduti alla scrivania in compagnia di un bidone di popcorn mentre osservano gli utenti di systemd che, impotenti, attendono delle patch. Qualys ha infatti individuato tre nuove vulnerabilità nel sistema di init più amato di sempre™, systemd, più precisamente in systemd-journald, servizio che si occupa di raccogliere e…
Read more

C’è davvero qualcuno che non può fare a meno di systemd: Facebook!

Abbiamo sempre seguito l’indice di gradimento di systemd con grande attenzione, da chi lo ritiene talmente inutile e dannoso da rinunciarvi (gli sviluppatori Devuan) a chi tutto sommato lo usa perché ormai è lo standard de-facto da cui non ci si può più allontanare. Trovare qualcuno realmente entusiasta del sistema di init creato da Lennart…
Read more

WLinux, una distribuzione Linux basata su Debian e pronta per Windows WSL… senza systemd!

Avanti popolo! Non bastava l’annuncio di una nuova e rinnovata partnership tra Canonical e Microsoft volta a rendere migliore l’integrazione tra i due ambienti, ecco infatti che l’azienda Whitewater Foundry presenta WLinux, una distribuzione che si presenta, già dal nome, nativa dell’ambiente WSL. Basata su Debian, la distribuzione viene pubblicizzata dal creatore come ottimizzata per il sistema Windows Subsystem for Linux,…
Read more

C’è vita oltre Devuan, ma Artix, un’altra distribuzione senza systemd, ha bisogno di aiuto!

Abbiamo sempre seguito da vicino le evoluzioni della distribuzione Devuan, unica nel suo genere in quanto fa dell’assenza di systemd il suo punto di forza. È interessante però scoprire come esistano altre distribuzioni che hanno rinunciato a systemd. Tra queste Artix Linux tra le sue FAQ alla domanda “Why?”(perché?) risponde chiaramente: Why? Because systemd is…
Read more

Systemd ripensa i chroot introducendo i Portable Services

Quando si parla di systemd, il sistema di init ideato da Lennart Poettering e diventato oramai il default per le principali distribuzioni Linux, ci si avventura sempre in un campo minato. Tra i sostenitori ed i detrattori, il rumore è molto alto, ed ognuno mette sul piatto i vantaggi e gli svantaggi di usare un…
Read more

Systemd vuole dominare il mondo: Pop!_OS passa a Systemd-Boot!

Pop!_OS è un sistema operativo basato su Ubuntu lanciato nell’ottobre del 2017 e sviluppato da System 76, azienda che progetta e vende desktop e laptop totalmente compatibili con Linux. Ad ogni annuncio relativo a questo sistema appare chiaro come Pop!_OS abbia ambizioni ben più alte rispetto ad una semplice distribuzione respin, basti osservare la quantità…
Read more

Rilasciato systemd 237

Nella stessa giornata del rilascio del tanto atteso kernel 4.15, systemd è stato aggiornato alla versione 237. Come sempre, gli interventi sono più che altro sotto la superficie, andando ad aggiungere delle API per gestire con maggiore profondità e puntualità alcuni componenti, e in particolare sd-bus (l’implementazione interna di D-Bus). Di particolare rilievo troviamo due…
Read more

Devuan, systemd ed il vantaggio principale per cui usare Linux è oggi obsoleto

Quella Nico Schottelius è una presa di posizione netta contro systemd, o più che altro contro tutto il male che a suo dire systemd ha portato nel mondo Linux. La versione abbreviata del suo ragionamento è racchiusa in quest’ultima sua frase: With systemd the main advantage to use Linux is obsolete. Con systemd il principale…
Read more

Ecco perché RedHat ha adottato systemd, parola di Jim Whiterust (CEO dell’azienda)

Nel corso dell’ultima sessione di Q&A (Questions and Answers) tenutasi in occasione del ventitreesimo anniversario della prima release di Red Hat Linux, Jim Whiterust (CEO dell’azienda) ha risposto a diverse domande da parte degli utenti di Slashdot. Moltissimi i temi, diverse le risposte, ma una in particolare su tutte ha catalizzato l’attenzione: Systemd, WTF??? Molto…
Read more

Systemd riceve il premio come tecnologia dal vendor peggiore ai Pwinie awards

Nel corso della conferenza Black Hat tenutasi a Las Vegas sono stati assegnati i premi Pwnies, delle piccole statue rappresentanti dei Pony dipinte con vernice spray, dedicate a chi si è distinto (per così dire) nell’ambito della sicurezza dell’ultimo anno. Si potrebbe riassumere come il premio delle epic fail, assegnato appunto alle tecnologie, alle aziende…
Read more